Categoria: Salse light

Insalata di pollo in agrodolce

Un’altra idea estiva, un’altra ricettina sfiziosa che porta in tavola, in un unico piatto, tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno!

Vediamo come prepararla :).

insalata di pollo in agrodolce

INGREDIENTI (per una persona):

  • 250 GR di petto di pollo
  • 1 peperone rosso
  • 1/2 cipolla bianca
  • 80 GR di piselli medi
  • 1 carota media
  • 1 cucchiaio di miele di acacia
  • 1 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • Salvia, rosmarino e pepe
  • Sale QB
  • Olio evo qb
  • 1 bicchiere di aceto di vino bianco

PROCEDIMENTO:

Iniziamo dal marinare il pollo; tagliatelo a tocchetti e ponetelo a marinare 10 minuti in una ciotola con il succo di limone, il cucchiaino di miele, lo spicchio di aglio e il rosmarino.

Trascorsi i 10 minuti scolate il pollo, mantenendo da parte la marinata, e scottatelo qualche minuto in padella antiaderente con un cucchiaio di olio e il rametto di rosmarino fresco.

Dopo 6/7minuti, aggiungete la marinata, regolate di sale e alzate la fiamma, cuocete, mescolando in continuazione fino al formarsi di una salsa bella cremosa e sciropposa.

Chiudere il fuoco e lasciare riposare mentre prepariamo le verdure.

Lavate e tagliate a julienne i peperoni, la cipolla e passateli in padella con un filo di olio e un bicchiere di aceto di vino bianco. Cuocere circa 10 minuti dopodiche aggiungete i piselli e la salvia, regolate di sale e pepe e ultimate la cottura per 5/10 minuti.

A questo punto unite pollo e verdure, mescolate e servite caldo o fresco a seconda delle esigenze :).

Baci grandi

Ilaria e Diego.

 

Piada liquida alla curcuma farcita a mo’ di kebab

Perdonate l assenza di qualche giorno, miei cari, ma combatto contro nausee e stitichezza e il mangiare è uno dei miei ultimi pensieri…

 

Per voi no, quindi, visto che ho alcune ricette arretrate, vado di quelle ;).

Qui di seguito il mio ultimo finto kebab, questo in foto 😍

piada liquida alla curcuma

Una piada liquida (stile impasto pancake) e speziata, farcita con tagliata di pollo, verdura di stagione (#asparagi) e insalata con salsa allo yogurt greco zero grassi.

Un piatto veramente delicato :).

Vediamo come si prepara.

INGREDIENTII (per una piada):

  • 60 GR di farina a scelta
  • Curcuma QB
  • Acqua QB
  • 50 gr di yogurt greco zero grassi
  • Erba cipollina QB
  • Succo di limone QB
  • Sale QB
  • 100 GR di pollo cucinato a piacere
  • Insalata e asparagi per farcire, quanti ne gradite

PROCEDIMENTO:

Iiniziate col cuocere pollo e asparagi come più vi garba (io ho grigliato il primo e lessato i secondi) e teneteli da parte.

Preparate la salsina sbattendo lo yogurt con succo di limone, sale ed erba cipollina. E tenete da parte.

Lavate anche l insalata scelta (io lattuga) e tenete da parte.

Prendete ora un contenitore e setacciate la farina; unitevi la curcuma ad occhio e aggiungete circa un bicchiere di acqua calda. Mescolate il composto (che dovrà risultare liquido) aggiustando di sale e cuocere su padella antiaderente per circa 2 minuti a lato.

Farcire con gli ingredienti, fare foto e gustare pensando di essere da Arzu kepap😸😸😸😸😸😸😸.

 

Bacioni, sperando di stare meglio, alla prossima…

Ilaria e Diego.


 

Tagliata di pollo alla orientale🍜, con basmati e crema di curry e paprika

Tagliata di pollo alla orientale, con basmati e crema di curry e paprika

Ok, ho una nuova dipendenza: la paprika dolce ❤
Il curry giá lo amavo, ma messo assieme alla paprika non ha eguali.

Poi se unito al pollo e al basmati, vabbè insomma, smetto di sbavare e vi scrivo la ricetta!

INGREDIENTI (per una porzione relativa alle mie quantitá):

– 200 gr di petto di pollo
– 70 gr di basmati
– 1 cucchiaio di EVO
– Sale, paprika dolce, curry qb
Per la cremina:
– 50 ml di latte scremato
– 1/2 cucchiaio di farina “00”
– Curry e paprika a discrezione

PROCEDIMENTO:
Prendiamo il petto di pollo e mettiamolo a bollire in acqua salata una mezz’ora circa.
Scolate e tagliate nel senso della lunghezza, come una tagliata di carne, e mescolate con le spezie e il sale. Scaldate l olio in un tegame e ripassate i tagli in padella finchè saranno belli croccanti.
Cuocete, dopo averlo sciacquato bene, anche il basmati (secondo modalitá riportate su confezione) e nel frattempo preparate la cremina:
in un pentolino lungo e stretto portate a bollore il latte con le spezie. Una volta giunto a bollore, abbassate la fiamma, aggiungete la farina e sbattete bene (per eliminare i grumi) con una frusta e fate addensare,dopodichè spegnete il fuoco e usatela subito.
Ora assemblate: con l aiuto di un coppapasta tondo mettete prima il riso, poi il pollo e infine la cremina e gustate caldo caldo.
Baciiii,
Ilaria e Diego.

LO CHEFFO DIEGÓ consiglia: duplicate, triplicate, centuplicate (😂) le dosi e fatelo per tutta la ciurma ❤.

Salmone in crosta di brisèe light con ripieno di crema di Philadelphia e avocado, e rucola

salmone in crosta di brisèe light con crema di Philadelphia e avocado, con rucola

Ed eccolo qui, in tutta la sua maestosità, messer il Salmone, assieme al suo fedele compagno avocado, sposato con un formaggio magro, per darci il pieno di grassi (buoni), in un piatto completo e sano!!!
Bando alle ciance, prepariamolo e gustiamolo 😉

INGREDIENTI (per un fagotto di un trancio di salmone da 1 etto):
– 100 gr di salmone fresco in trancio
– Mezzo avocado maturo
– 50 gr di Philadelphia balance
– Rucola qb
– 50 gr di farina integrale
– 6 gr di olio EVO
– Acqua calda qb
– 1 presa di sale

PROCEDIMENTO:
Iniziamo preparando la pasta e il pesce; mettiamo il trancio a cuocere al vapore per circa 30 minuti.
In una terrina uniamo la farina con l olio e la presa di sale, mescoliamo e piano pianissimo iniziamo ad impastare aggiungendo poca acqua calda alla volta. Formiamo una pallina, mettiamola in una pellicola e facciamola riposare in frigo il tempo che si cuocia il pesce.
Trascorso questo tempo, preriamo la crema: spolpiamo mezzo avocado con l aiuto di un cucchiaino, e uniamolo al formaggio, schiacciando bene con una forchetta e poi passando il tutto al minipimer aggiungendo all occorrenza poca acqua calda per renderla piu omogenea :).
A questo punto preriscaldate il forno statico a 180° e stendete la pasta brisèe su un foglio di carta forno.
Mettetevi dentro al centro il salmone, la crema e la rucola e chiudete a mo di fagotto.
Bucherellate con una forchetta i lati e infornate per circa 20/30 minuti, controllando la cottura :).
E voilá, bontá assicurata😍😍😍😍.
Ilaria e Diego.

Branzino in crosta di patate e carote con salsina delicata al latte di soia e curcuma

Branzino in crosta di patate e carote con salsina delicata al latte di soia e curcuma

“Se è vero che siamo ció che mangiamo, io allora voglio mangiare soltanto cose genuine”
(Ratatouille)
Niente di meglio, allora, del pesce 😍.
Oggi abbiamo optato per un bel trancio (filetto) pulito e fresco, pronto da cuocere!
Vediamo come 🙂
INGREDIENTI (dosi riferite ad un regime calorico di 2000k):
– 200 gr di branzino
– 180 gr di patate
– 1 carota
– Succo di mezzo limone
– 1 cucchiaio di olio EVO
– Sale, prezzemolo e spezie a scelta qb
Per la salsina:
– Latte di soia qb
– Farina 0 qb
– Curcuma qb

PROCEDIMENTO:
Preriscaldiamo il forno a 170°.
Ungiamo una pirofila ed adagiamoci il filetto precedentemente marinato una mezz’ora in una emulsione di limone, olio e prezzemolo.
Peliamo, tagliamo a spicchi e sbollentiamo le patate e le carota una decina di minuti. Una volta scolate, adagiatele in crosta del branzino, infornate e cuocete 25/30 minuti a seconda della tipologia di forno.
Preparate la salsina emulsionando ad occhio un mezzo bicchiere di latte di soia, farina e curcuma.
Servite sul pesce e gustate 🙂

Chef Diegó consiglia di accompagnare il tutto con cavolfiore al vapore ed insalatina mista :).
Ilaria e Diego.

Pancake di barbabietola con ripieno di hummus di ceci e spinaci

Pancake di barbabietole con ripieno di hummus di ceci e spinaci

Ho da fare fuori una barcata di barbabietole quindi preparatevi a tante ricettine viola😍.
Iniziamo con degli ottimi pancake salati da farcire come più vi piace (io hummus di ceci e spinaci per un effetto cromatico al top!).

INGREDIENTI (per due pancake e una ciotola di hummus):
– 180 gr di barbabietole precotte
– 100 ml di albume
– 70 gr di farina a scelta
– sale qb
– 50 gr di ceci precotti
– 100 gr di spinaci gia cotti
– Il succo di mezzo limone
– 1/2 scalogno
– Sale e spezie qb
– 1 cucchiaino di pure di sesamo (facoltativo)

PROCEDIMENTO:
Prepariamo prima l hummus di ceci; scoliamo gli spinaci precedentemente sbollentati e strizziamoli bene e facciamoli raffreddare.
Scoliamo e sciacquiamo i ceci e mettiamoli in un mixer con lo scalogno,il limone, il sale, il pure di sesamo e gli spinaci e facciamo andare fino ad ottenere una bella crema omogenea.
Passiamo ai pancake: laviamo la barbabietola e mettiamola in un mixer insieme agli albumi, la farina e il sale. Scaldiamo un padellino antiaderente e versiamo due mestoli di impasto alla volta. Sbattiamo bene il composto e cuociamo 2/3 minuti a lato.
Impiattiamo a torre mettendo come ripieno l hummus e gustiamo :).
Baci
Ilaria e Diego.

Pancake salato al minestrone, farcito con crema di patate e senape homemade

pancake al minestrone farcito con crema di patate e senape homemade
Oh già, avete capito bene.
Traendo ispirazione sono FINALMENTE riuscita a trovare il modo definitivo per far mangiare queste verdure al mio diegó. Un successone come mamma e come cuoca,provateli!!!

INGREDIENTI (per 3 pancakes e 100 gr di crema di patate, la mia dose in mantenimento da 2000 calorie):

– 100 gr di minestrone (va bene anche quello surgelato)
– 100 ml di albume
– 80 gr di farina
– 2 cucchiai di Grana

– 3 patate bollite
– 100 ml di latte ps
– Sale e noce moscata qb

Per la senape vi rimando al seguente articolo :

PROCEDIMENTO:
Cuociamo il minestrone e frulliamolo per bene.
Mescoliamolo con gli albumi e la farina (il composto dovrà risultare bellp liquido quindi aggiungete acqua nel caso non risultasse).
Cuocete 3 mestoli di composto su padellino antiaderente 3/4 minuti a lato.
Farcitelo con la crema di patate ottenuta frullando nel mixer le patate bollite, il latte, sale e noce moscata.
Voilà, una cena per tutti <3 Bacioni alla prossima invenzione 😉 Ilaria e Diegó.

Crepes di soli albumi con topping di frutti di bosco caldi

Crepes di soli albumi con topping di frutti di bosco caldi

Un’idea davvero veloce per una merenda nutriente e sana, come tutte d’altronde, ma questa la amo particolarmente, sarà perchè amo i frutti di bosco😍.

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime di mantenimento da 2000 calorie):
– 100 ml di albume
– 30 gr di farina d’avena
– Cannella qb
– 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
– 100 gr di frutti di bosco misti
– 1/2 cucchiaino di olio EVO

PROCEDIMENTO:
In una terrina unite albume e cannella e setacciatevi dentro la farina. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e versatelo in una padella antiaderente precedentemente scaldata e unta.
Quando appariranno le prime bollicine, girate la crepe e ultimate la cottura.
Per il topping usate la stessa padella antiaderente e scaldate i frutti di bosco per qualche minuti insieme allo sciroppo d’acero e voilà 😍.

Io e Diego consigliamo di accompagnarla con un buon tè alla vaniglia oppure di farcirla con dello yogurr greco alla vaniglia.
Nel primo caso vi consigliamo questa della Twinings perchè è il top!

Bacioni,
Ilaria e Diego.

Cavolfiore gratinato al forno con besciamella light

cavolfiore gratinato al forno con besciamella light

Finalmente riesco a postare anche io la ricettina della besciamella light, andandola a sposare perfettamente con il suo amico cavolfiore al forno😉.

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime di mantenimento da 2000 calorie):
– Un cavolfiore intero
– 200 ml di latte scremato
– 20 gr di amido di mais
– Sale e noce moscata qb

PROCEDIMENTO:
Iniziamo facendo lessare in acqua bollente il cavolfiore a pezzi. Quando sarà leggermente morbido, scolatelo bene e schiacciatelo in una pirofila leggeremente unta, aiutandovi con una forchetta.
Prepariamo la besciamella da mettere in superficie e già che ci siamo facciamo arrivare il forno in modalità grill a 200°.
In un pentolino scaldate il latte e in una terrina mescolate l’amido di mais con l’olio, il sale e la noce moscata.
Unite l’amido al latte e fate cuocere fino a che si addensa per bene☺.
Versatela sul cavolfiore e fate cuocere 10/15 minuti.
Molto buono ♡
Ilaria e Diego.

Tortino di grassi buoni: base di guacamole, strato di tartare di salmone e superficie di formaggio magro

Tortino di grassi buoni: base di guacamole, strato di tartare di salmone e superficie di formaggio magro

Avocado,salmone e formaggio magro: una bella incetta di grassi sani e indispensabili nella nostra alimentazione.
Se a questo aggiungiamo il gusto e la genuinità degli ingredienti, facciamo 13.
Ah, senza dimenticare la velocità di preparazione. Ok, abbiamo vinto, vediamo come partecipare 😁.

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare di mantenimento):
– 100 gr di salmone fresco (abbattuto) o surgelato o affumicato (io quest’ultimo per praticità).
– Mezzo avocado maturo (circa 50 gr)
– 35 gr di ricotta o Quark o Philadelphia balance (io quest’ultima)
– Succco di mezzo lime
– 1 cucchiaio di olio EVO
– Sale e pepe in polvere qb
Per decorare:
– Qualche ciuffo di valeriana, pomodorini e pepe rosa in grani.

PROCEDIMENTO:
Prepariamo la guacamole: apriamo a metà il frutto, togliamo il nocciolo e spolpiamo. Muniamoci di un minipimer e frulliamo la polpa di avocado con il succo di lime, 1/2 cucchiaio di olio,sale e pepe, fino ad ottenere un composto omogeneo. Aiutandoci con un coppapasta, creiamo la base di guacamole. Spezzettiamo poi il salmone, precedentemente marinato in 1/2 cucchiaio di olio e poco sale, e creiamo il secondo strato. Finiamo con il formaggio in superficie.
Decoriamo con pomodorini, insalata e pepe rosa.

Lo CHEFFÒ DIEGÒ consiglia: gustate il piatto aggiungendo la fonte di carboidrati con dei wasa integrali☺.

Baci.
Ilaria e Diego.
Tortino di grassi buoni: base di guacamole, strato di tartare di salmone e superficie di formaggio magro