Categoria: Contorni

Torrette di parmigiana light🍆

Un modo alternativo di mangiare la parmigiana, ovviamente light con polpa di pomodoro fresca, melanzane grigliate e mozzarella light.

Ingredienti per 6 torrette (1 porzione):

  1. 1 melanzana medio/grande
  2. 150 gr di polpa
  3. Sale qb
  4. 125 gr di mozzarella light

Procedimento:

Tagliate le melanzane a cerchi sottili e grigliate 2 min a lato.

Preparate il sugo con battuto di cipolla e sedano se volete e tagliate la mozzarella a tocchetti.  Preriscaldate il forno sui 180° statico.

Quando avete tutto pronto assemblate il tutto come in foto e via in forno per 5/10 min Max.

Buon appetito

CHILI #VEG🍃

Finalmente mi occupo anche di voi amici veg😍

INGREDIENTI (per 1 persona):

  1. 125 gr di fagioli rossi ammollati
  2. 50 gr di pomodorini
  3. 50 gr di carote cotte a vapore
  4. 150 gr di peperoni misti crudi
  5. Aromi: cumino, dragoncello, paprika, peperoncino, origano, prezzemolo, zenzero e sale qb
  6. 50 gr di pelati

PROCEDIMENTO:

Tagliate a pezzetti piccini piccini le verdure e unitele ai pelati, sale e aromi e cuocete 10 minuti a fuoco alto, mescolando spesso.

Lasciate raffreddare e usatelo a piacimento (io ci farcisco i tacos di ceci:  ricetta qui)

Insalata di pollo in agrodolce

Un’altra idea estiva, un’altra ricettina sfiziosa che porta in tavola, in un unico piatto, tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno!

Vediamo come prepararla :).

insalata di pollo in agrodolce

INGREDIENTI (per una persona):

  • 250 GR di petto di pollo
  • 1 peperone rosso
  • 1/2 cipolla bianca
  • 80 GR di piselli medi
  • 1 carota media
  • 1 cucchiaio di miele di acacia
  • 1 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • Salvia, rosmarino e pepe
  • Sale QB
  • Olio evo qb
  • 1 bicchiere di aceto di vino bianco

PROCEDIMENTO:

Iniziamo dal marinare il pollo; tagliatelo a tocchetti e ponetelo a marinare 10 minuti in una ciotola con il succo di limone, il cucchiaino di miele, lo spicchio di aglio e il rosmarino.

Trascorsi i 10 minuti scolate il pollo, mantenendo da parte la marinata, e scottatelo qualche minuto in padella antiaderente con un cucchiaio di olio e il rametto di rosmarino fresco.

Dopo 6/7minuti, aggiungete la marinata, regolate di sale e alzate la fiamma, cuocete, mescolando in continuazione fino al formarsi di una salsa bella cremosa e sciropposa.

Chiudere il fuoco e lasciare riposare mentre prepariamo le verdure.

Lavate e tagliate a julienne i peperoni, la cipolla e passateli in padella con un filo di olio e un bicchiere di aceto di vino bianco. Cuocere circa 10 minuti dopodiche aggiungete i piselli e la salvia, regolate di sale e pepe e ultimate la cottura per 5/10 minuti.

A questo punto unite pollo e verdure, mescolate e servite caldo o fresco a seconda delle esigenze :).

Baci grandi

Ilaria e Diego.

 

Insalata di pasta fredda 🍲 super estiva

È estate, è ora di star meno in cucina e piú all aperto, andare in bici, in piscina o al parco! È anche l ora di non guardare l ora, di rincasare piú tardi e godersi per piu tempo possibile la luce di queste lunghe giornate.

E quindi che ci magniamo poi?

Le insalate di primi risolvono bene questa spinosa questione: veloci, complete e facili sono il piatto piú versatile del mondo.

Ed oggi la prepariamo cosi:

insalata di pasta

INGREDIENTI (per una porzione):

  • 70 GR di farfalle
  • 250 GR di verdura fresca a scelta
  • 30 GR di spalla di cotto
  • 1 scatoletta di tonno al naturale
  • 20 GR di olive nere
  • Olio evo, sale QB
  • Prezzemolo in quantità

PROCEDIMENTO:

Nulla di più semplice, davvero.

Cuocete la pasta e scolatela al dente , facendola poi raffreddare a temperatura ambiente.

A parte lavate, tagliate e grigliate le verdure scelte e poi tagliatele a cubetti.

Occupatevi di grigliare anche il fondino di cotto tagliato in parti uguali.

In una ciotola servite tutto insieme, salate, oliate e prezzemolate ed infine gustate e poi tornate a godervi la vita!

Bacioni

Ilaria e Diego

(altro…)

Millefoglie di zucchine 🍃

Millefoglie di zucchine 🍃

Ah le zucchine!
Ci puoi fare di tutto!
Le stufi e ci condisci la pasta,
Le triti e ci fai le polpette,
Le grigli e… Ci fai di tutto 😍.

Oggi le alterniamo a due fonti di proteine e grassi (arrosto di tacchino e mozzarella) e ci facciamo una bella millefoglie salata da accompagnare con una fonte di carbo complessa per essere a posto 😍💪.

INGREDIENTI (per una dose del mio regime da 2000 calorie):
– 200 gr di zucchine grigliate (con spezie e sale qb)
– 100 gr di arrosto di tacchino
– 70 gr di mozzarella
– 1/2 cucchiaio di olio EVO

PROCEDIMENTO:
Dopo aver grigliato le zucchine e preriscaldato il forno statico sui 180°, prendete una pirofila in pyrex e ungetela leggermente; fate gli strati come segue: zucchine, arrosto, mozzarella e di nuovo zucchine, riprendete e via dicendo fino ad esaurimento ingredienti. Finite con un filo di olio in superficie e via in forno una decina di minuti.

Ottimissimo piatto😍.
Bacioni
Ilaria e Diego.

Pancake salato al minestrone, farcito con crema di patate e senape homemade

pancake al minestrone farcito con crema di patate e senape homemade
Oh già, avete capito bene.
Traendo ispirazione sono FINALMENTE riuscita a trovare il modo definitivo per far mangiare queste verdure al mio diegó. Un successone come mamma e come cuoca,provateli!!!

INGREDIENTI (per 3 pancakes e 100 gr di crema di patate, la mia dose in mantenimento da 2000 calorie):

– 100 gr di minestrone (va bene anche quello surgelato)
– 100 ml di albume
– 80 gr di farina
– 2 cucchiai di Grana

– 3 patate bollite
– 100 ml di latte ps
– Sale e noce moscata qb

Per la senape vi rimando al seguente articolo :

PROCEDIMENTO:
Cuociamo il minestrone e frulliamolo per bene.
Mescoliamolo con gli albumi e la farina (il composto dovrà risultare bellp liquido quindi aggiungete acqua nel caso non risultasse).
Cuocete 3 mestoli di composto su padellino antiaderente 3/4 minuti a lato.
Farcitelo con la crema di patate ottenuta frullando nel mixer le patate bollite, il latte, sale e noce moscata.
Voilà, una cena per tutti <3 Bacioni alla prossima invenzione 😉 Ilaria e Diegó.

Cavolfiore gratinato al forno con besciamella light

cavolfiore gratinato al forno con besciamella light

Finalmente riesco a postare anche io la ricettina della besciamella light, andandola a sposare perfettamente con il suo amico cavolfiore al forno😉.

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime di mantenimento da 2000 calorie):
– Un cavolfiore intero
– 200 ml di latte scremato
– 20 gr di amido di mais
– Sale e noce moscata qb

PROCEDIMENTO:
Iniziamo facendo lessare in acqua bollente il cavolfiore a pezzi. Quando sarà leggermente morbido, scolatelo bene e schiacciatelo in una pirofila leggeremente unta, aiutandovi con una forchetta.
Prepariamo la besciamella da mettere in superficie e già che ci siamo facciamo arrivare il forno in modalità grill a 200°.
In un pentolino scaldate il latte e in una terrina mescolate l’amido di mais con l’olio, il sale e la noce moscata.
Unite l’amido al latte e fate cuocere fino a che si addensa per bene☺.
Versatela sul cavolfiore e fate cuocere 10/15 minuti.
Molto buono ♡
Ilaria e Diego.

Muffin di albumi, spinaci e pomodorini

Eccomi, eccomi😍.
Me li avete chiesti in tant*, vi accontento subito.

Adoro quando gli esperimenti provati così, a caso, avendo un bric di albumi da far fuori, vengono egregiamente.
Giudicate voi⬇


Dai, vediamo come si fanno.

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare in mantenimento):
— Ne escono circa 8 pirottini

– 150 ml di albumi (usate il bric sennò troppo spreco, a meno che non riutilizziate i tuorli per la vostra famiglia: una carbonazza😍)
– 15/20 foglie di spinacio fresco oppure 100 gr di spinacio surgelato e cotto
– 8 pomodorini
– Sale qb

PROCEDIMENTO:
Se usate gli spinaci surgelati date loro il tempo di cuocere, mentre lo spinacio fresco lavatelo soltanto ed usatelo così.
Prendete un pirottino, adagiate una foglia di spinacio, poi un pomodorino tagliato a metà, altro spinacio e poi riempite con albume fino all’orlo.
E così per tutti i pirottini.
Accendete il forno statico a 180 gradi e aspettate che giunga a temperatura e poi cuocetevi i muffin per 20/30 minuti.

Salate in superficie e gustate ☺.
Bon apetit, baci
Ilaria e Diego.

Lo CHEF DIEGÒ consiglia:
Accompagnate questo piatto principalmente proteico con una fonte di carbo (io pane di farro), grassi (io olio evo e semi di zucca decorticati) e per finire l’immancabile verdura extra (io rapa rossa tagliata a julienne e condita con balsamico e semi di zucca).

Fiammiferi di rapa rossa con crema di yogurt e semi di zucca decorticati

Fiammiferi di rapa rossa con crema di yogurt e semi di zucca
Alzi la mano chi, come me, ama immensamente questo ortaggio!👋

Certe volte mi sento la sola ad apprezzare questo frutto della terra, la barbabietola, anche detta rapa rossa, che porta con sé tantissime proprietà e nutrienti.
Pensate che tutti i tipi di barbabietola hanno poprietà antiossidanti, disintossicanti, depurative, antisettiche e mineralizzanti: la rapa rossa contiene ferro, sodio, potassio, calcio, magnesio, fosforo. Sono utili sia in caso di problemi di digestione, poiché stimolano la produzione di succhi gastrici e bile, sia in caso di anemie. Nelle foglie Sono inoltre presenti vitamine del gruppo B, folati, vitamina C nei tuberi, vitamina A.

Tutti motivi in più per mangiarla, anche se a me basta il fatto che sia DOLCISSIMA😍.

Vediamo un modo facile e veloce di mangiarla!

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare in mantenimento):
– 200 gr di rape rosse precotte
– 70 gr di yogurt greco zero grassi
– 1 cucchiaino di olio EVO
– 1 cucchiaio di aceto di mele
– 1 manciata di semi di zucca decorticati
– Sale qb

PROCEDIMENTO:
Tagliamo a fiammiferi le rape rosse precedentemente sciacquate sotto acqua corrente e condiamole con la crema preparata come segue: sbattete lo yogurt con il sale, l’olio e l’aceto.
Finite decorando con una manciata di semi e magari accompagnatole questo contorno con un bel pieno di proteine, senza far mancare anche i carboidrati complessi, mi raccomando!

Io ho fatto così ☺
Fiammiferi di rapa rossa con crema di yogurt e semi di zucca
Alla prossima, e fatemi sapere che se piacciono anche a voi, cerchiamo di provervi molte altre ricette con la rapa😍😘.
Ilaria e Diego.

Il Kebabbaro a casa tua ☺: piada di kamut con trita di manzo e salsa di yogurt

Piada di kamut con trita di manzo e salsa allo yogurt

E che debbo aggiungere quando le foto del cibo parlano da sole?
Ah si, devo dirvi come fare per portare a casa questa meraviglia ❤

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare in mantenimento):

Per una piadina da 60 gr:
– 50 gr di farina di Kamut
– Acqua calda qb
– 1 pizzico di sale

Per il ripieno della piadina:
– 150 gr di trita magrissima di manzo
– 4 foglie di lattuga
– 3 pomodorini
– mezza cipolla di Tropea
– Sale e spezie a scelta (io origano, erba cipollina, timo, maggiorana e pepe)

Per la salsa:
– 70 di yogurt zero grassi
– Il succo di mezzo limone
– 1/2 cucchiaio di olio EVO
– Un pizzico di sale ed erba cipollina

Per i contorni:
50 gr di patata dolce
– 200 gr di zucca
– 1 peperone giallo grande
– 1 spicchio di aglio
– Olio evo e sale

PROCEDIMENTI:
Iniziamo preparando l’impasto della piadina così potrà intanto riposare; in una terrina unite la farina ed il sale, aggiungendo pochissima acqua alla volta, nella misura che vi possa permettere di impastare agevolmente. Fatela poi riposare mezz’ora in frigo avvolta da pellicola trasparente.
Ora cuociamo la carne: in una padella fate imbiondire mezzo spicchio di aglio con 1/2 cucchiaio di olio, e cuocete la trita 10/15 minuti, aggiungete mezza cipolla verso la fine della cottura, ed eventualmente sfumate con poco vino bianco.
Trascora la mezz’ora di riposo della piadina, stendetela con poca farina aiutandovi con un mattarello e cuocetela su una padella antiaderente ben calda, 2 minuti per lato fino al formarsi delle bolle ☺ (se l’avrete stesa più spessa aumentate i minuti di cottura a 3 per lato).

Quando sarà cotta farcitela con le foglie di lattuga, i pomodorini e la carne.
Unite poi la salsa così preperata: con una frusta a mano sbattete lo yogurt con il succo di limone, l’olio e l’erba cipollina.

Servite con i seguenti contorni:
– Peperonata cruda al sapore di aglio:
tagliate il peperone a cubetti e conditelo con l’altro mezzo spicchio d’aglio sbriciolato e olio&sale&pepe.
– Vellutata di zucca e patata:
tagliate a cubetti la zucca e la patata e fate cuocere in acqua bollente salata per circa 20 minuti, trascorsi i quali frullerete il tutto con un frullatore ad immersione, aggiustando di pepe a crudo.

Dal kebabbaro ci andiamo poi nel 20mai, ok?😁

Bacioni a domani!
Ilaria e Diego.