Categoria: Risotti

Riso rosso integrale con gamberetti, zucchine e pomodorini

Un classico, zucchine e gamberetti, affiancato ad una qualità di riso che consiglio a tutti di assaggiare: riso rosso INTEGRALE😍 ci mette tanto a cuocere (circa 20 minuti) ma vi assicuro che ne vale la pena!

INGREDIENTI (per 1 persona):

  1. 70 gr di riso rosso integrale
  2. 200 gr di gamberetti rosa surgelati (o 150 di quelli freschi precotti )
  3. Mezza zucchina (circa 70 gr)
  4. 3 pomodorini
  5. Sale qb
  6. 1 bicchiere di vino bianco per sfumare
  7. 1/2 cucchiaio di evo

PROCEDIMENTO:

In una pentola antiaderente larga, tostate il riso con il mezzo cucchiaio di evo e sfumate poi con il vino per 10 minuti, cuocendo a fuoco vivo con coperchio. Togliete il coperchio e aggiungete al riso i gamberetti surgelati, i pomodorini tagliati in 4 e la mezza zucchina tagliata a dadini piccoli.

Salate e continuate la cottura finché tutta l acqua rilasciata dai gamberetti non si sarà assorbita.

Servite con l altra metà della zucchina grigliata e un filo di evo a crudo.

Buonissimo😍

 

Risotto porri e salsiccia

Ingredienti (per 1 persona)

  • 70 gr di riso parboleid
  •  100 gr di salsiccia freschissima di bovino, sbudellata
  • 1  cuore di porro
  • Acqua
  • Sale
  • Pepe
  • Cipolla qb
  • Mezzo cucchiaio di evo

Procedimento

Scaldate l olio con la cipolla e tostatevi i porri tagliati a rondelle. Aggiungete la salsiccia spezzettata e rosolate due minuti.

Aggiungete acqua e cuocete 10 minuti. Dopodiche versate riso e procedete la cottura mescolando spesso e aggiustando di acqua per 20 minuti.

Ricordate di salare pepare.

Giornata tipo 3: pasti principali

Procediamo con questo nuovo metodo esemplificativo di una alimentazione sana e completa, come quella da me scelta.

Oggi abbiamo il tacchino e il basmati integrale a farla da padrone… vediamo come!

GIORNATA 3: pranzo

TACCHINO AL FORNO CON PATATE

Tacchino al forno con patate

INGREDIENTI (per 1 persona):

  • 2 sovracosce pulite di tacchino
  • 250 gr di patate novelle
  • Origano e prezzemolo QB
  • Insalata per guarnire
  • Sale Qb
  • 1 cucchiaio di EVO

PROCEDIMENTO:

Accendiamo il forno statico sui 180°.

Portate a bollore 1 litro di acqua salata e sbollentatevi le patate spelate per circa 15 minuti. Scolatele bene e disponetele insieme al tacchino su una teglia coperta di carta forno; salate e spolverate di origano e prezzemolo.

Condite con mezzo cucchiaio di evo e infornate per 30 minuti buoni.

Gli ultimi 5 minuti fate partire la funzione grill e poi gustate contornando con insalatina.

 

GIORNATA 3: CENA

TORTINO DI BASMATI INTEGRALE CON MOZZARELLA E PEPERONI CON MELANZANE

Riso basmati con melanzane e peperoni

 

INGREDIENTI  (per 1 persona):

  • Mezza melanzana grande
  • 1 peperone giallo
  • 70 gr di basmati integrale
  • 50 gr di mozzarella
  • Paprika, pepe QB
  • 1/2 scalogno
  • 1 cucchiaio di EVO
  • Sale QB

PROCEDIMENTO:

Lessate il riso come da confezione.

Soffriggete in mezzo cucchiaio di evo lo scalogno e quando sara imbrunito , cuoceteci i peperoni e le melanzane tagliate a cubetti, aggiustando di sale e aggiungendo acqua bollente per stufare.

Cuocete 10/15 minuti.

Scolate bene il riso e passatelo in padella 5 minuti insieme alle verdure e alla mozzarella tagliata grossolanamente.

Quando quest’ultima avrà formato la crosticina, sarà pronto.

Servitelo nel coppapasta e guarnite con peperoni e melanzane e paprika con pepe spolverati.

Buon appetito.

Bacioni

Ilaria e Diego.

Giornata tipo2: pasti principali

Eccoci con la seconda combinazione di pranzo/cena, questa volta con carne bianca al posto  del pesce e sempre il mio amato riso e quinoa rossa come cereale.

Valgono le stesse premesse che potete trovare qui.

Vediamo oggi cosa vi propongo.

PRANZO:

RISO CON QUINOA ROSSA AI PEPERONCINI DOLCI

Riso e quinoa rossa con peperoncini dolci

INGREDIENTI  (per 1 persona) :


  • 70 gr di riso basmati
  • 50 gr di quinoa rossa
  • 4/5 peperoncini dolci
  • Sale e spezie a scelta QB
  • 1 cucchiaio di EVO
  • 1/2 scalogno

PROCEDIMENTO:

Cuocete il riso in acqua bollente come indicato su confezione e procedete a cuocere la quinoa come segue:

sciacquatela accuratamente, per eliminare lo strato di saponina che costituisce la patina esterna, quindi scaldate un filo d’olio sul fondo di un tegame e versateci la quinoa per tostarla. Mescolate con un cucchiaio di legno per non farla attaccare, regolate di sale e continuando a cuocere coprite con acqua calda, il cui volume dovrà essere il doppio di quello della quinoa.

A questo punto aspettate che i semini si aprano a fiore e che l acqua sia totalmente assorbita e a quel punto la quinoa sarà pronta.

Unitela al riso e condite con 1/2 cucchiaio di EVO, sale e pepe e mescolate bene.

Scaldate lo scalogno nell’altro 1/2 cucchiaio di EVO e tagliate i peperoncini ad anelli. Fateli rosolare circa 5 minuti e poi toglieteli dal fuoco, sono pronti.

;).

Unite tutto insieme e mescolate bene, servendo tiepido.

CENA:

HAMBURGER DI POLLO IN CROSTA DI GALLETTE DI QUINOA CON CONTORNO MISTO DI VERDURE

Hamburger di pollo in crosta di gallette di quinoa

INGREDIENTI (per una persona):

  • 2 hamburger di ovino battuti freschi
  • Origano qb
  • Sale qb
  • Zucchine grigliate e carote crude a julienne come contorno
  • 4 gallette bio di mais con quinoa

PROCEDIMENTO:

Più che una ricetta è un assemblaggio di prodotti freschi.

Per prima cosa grigliate gli hamburger aggiungendo sale e origano. Quando saranno cotti fateli freddare e poi farcitevi 4 gallette. Contornate con carote alla julienne e zucchine grigliate prezzemolate.

Alla prossima ❤

Ilaria e Diego.



 

Giornata tipo1: pasti principali

Buongiornooooo❤

Sono tornata e chi mi segue su Facebook sa che ho in serbo per voi tantissime novità.

Partiamo da questa: una giornata tipo, due pasti principali, un pranzo e una cena, intercambiabili con altri alimenti della stessa categoria (cereali e pesce nello specifico), e abbinabili alle vostre diete, naturalmente seguendo le vostre dosi e i consigli dei vostri medici nutrizionisti.

Lo ribadisco a scanso di equivoci: non sono una nutrizionista, non ho studiato nulla e tutto ciò che so lo devo alla mia curiosità e voglia di imparare :). Prendeteli come semplici consigli, non ho la verità in tasca.

Detto questo, partiamo.

GIORNATA 1: PRANZO

RISO BASMATI E QUINOA ROSSA CON VERDURE 

Riso basmati e quinoa rossa con verdure miste

INGREDIENTI (per una persona):

  • 70 gr di riso basmati
  • 50 gr di quinoa rossa
  • 1 zucchina scura media
  • 1 peperone rosso
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 1 scalogno
  • sale, aromi a scelta, prezzemolo QB

PROCEDIMENTO:

Portate a bollore acqua salata in cui lessare il riso basmati e occupatevi della quinoa rossa: sciacquatela accuratamente, per eliminare lo strato di saponina che costituisce la patina esterna, quindi scaldate un filo d’olio sul fondo di un tegame e versateci la quinoa per tostarla. Mescolate con un cucchiaio di legno per non farla attaccare, regolate di sale e continuando a cuocere coprite con acqua calda, il cui volume dovrà essere il doppio di quello della quinoa.

A questo punto aspettate che i semini si aprano a fiore e che l acqua sia totalmente assorbita e a quel punto la quinoa sarà pronta; mettetela da parte, insieme al riso cotto secondo confezione e scolato per bene.

Scaldate mezzo cucchiaio di evo in un tegame e soffriggete uno scalogno; tagliate le verdure grossolanamente e cuocetele aggiungendo acqua per lessarle. Salatele, aggiungete gli aromi e saltatevi riso e quinoa.

Servite con spolverata di prezzemolo e olio a crudo.

Mangiate :).

GIORNATA 1: CENA

INSALATA TIEPIDA DI POLPO E PATATE NOVELLE

Insalata tiepida di polpo e patate

 

INGREDIENTI (per due persone):

  • Mezzo polpo già pulito (circa 500 gr)
  • 500 gr di patate novelle
  • Prezzemolo, sale QB
  • 1 cucchiaio di EVO
  • Insalatina mista per guarnire

PROCEDIMENTO:

Portate a bollore acqua salata.Quando l’acqua bolle unire il polpo calandolo nell’acqua tenendolo per la testa. Coprire, attendere che riprenda il bollore, quindi abbassare al minimo la fiamma. L’acqua deve appena sussultare per tutta la durata della cottura. Cuocere per 20 minuti a pentola coperta.

Trascorso il tempo indicato per il polpo, sollevarlo con una pinza da cucina e infilare i denti di una forchetta alla base dei tentacoli. Deve entrare morbidamente, segno che è ben cotto.

Cuocete anche le patate circa 40 minuti e fatele raffreddare insieme al polpo.

Quando saranno intiepiditi tagliate entrambi in bocconcini, conditeli con l olio e il prezzemolo e servirli con insalatina.

Buon appetito, alla prossima!

Ilaria e Diego.

Zuccorisotto😎

Sono speciali.

Non possono aspettare.

E così ecco la ricetta di questo piatto che, chi mi segue su Facebook l avra visto, fa nascondere Cracco 😄.

E a parte gli scherzi, conquista il palato e la mente al primo boccone.

Zuccorisotto

INGREDIENTI (per una persona, 2 zucchine ripiene):

  • 70 gr di riso a scelta
  • 30 gr di quinoa rossa
  • 100 gr di gamberetti Boreali precotti
  • 4 pomodorini
  • 2 zucchine tonde
  • 1 zucchina scura piccola
  • Sale, pepe, evo QB
  • 1/2 cipolla bianca
  • Prezzemolo qb

PROCEDIMENTO:

Iniziate dal preriscaldare il forno statico sui 180°.

Lavate bene le zucchine tonde e levate loro la capocchia e spolpatele con un cucchiaio facendo attenzione a non romperle.

Appoggiatele su carta forno e infornate quando il forno sarà caldo per circa 20/30 minuti, a seconda del forno.

Tritate la polpa con cipolla e prezzemolo e soffriggerla in un tegame largo e antiaderente.

Tagliate anche la zucchina scura a rondelle e aggiungetela nel tegame, insieme a poca acqua bollente del riso.

Fate cuocere 10 minuti a fuoco lento.

Preparate il riso e la quinoa seguendo le istruzioni riportate su rispettive confezioni.

Quando tutto sarà pronto, unitelo e aggiungete i gamberi e fare saltare, salando, circa 4 minuti a fuoco lento.

Servite nelle zucchine,spolverate di pepe nero e prezzemolo e filo di olio a crudo.

Top.

Ilaria e Diego (

Risotto con barbabietole e feta

Un ritorno col botto❤.Risotto con barbabietole e feta

Si miei cari, era un po’ che non provavo ed inventavo nuovi piatti, ma qualche problemuccio fisico l ha fatta da padrone.

Ma ehi, io non mollo per niente e nessuno, e così, pur non essendo ancora nel pieno delle mie forze, sperimento comunque piatti sani e soprattutto veloci e freschi.

Come questo risottino con barbabietole e feta che sposa benissimo questa filosofia.

E sono due gusti che contrastano divinamente.

Vediamo come prepararci questo primo piatto.

INGREDIENTI (per la forma di un coppapasta tondo grande):

  • 70 GR di riso Parboleid
  • 200 GR di barbabietole
  • 50 GR di feta greca
  • Sale, olio evo, spezie QB
  • Acqua per la cottura qb

CALORIE E MACRO PER QUESTE DOSI:

  • Calorie: 546
  • Carboidrati: 76
  • Proteine: 16
  • Grassi: 179

PROCEDIMENTO:

Con l aiuto di un mixer tritiamo dolcemente le barbabietole e facciamole soffriggere in poco olio evo , tostandovi il riso.

Aggiustiamo di sale ed acqua e facciamo cuocere con coperchio almeno 20 minuti, mescolando e aggiungendo liquido nel caso.

A cottura ultimata, mantecate a fuoco vivo con metà feta.

Servite caldo all interno del coppapasta, sbriciolate in superficie la restante feta e spolverizzate con le spezie scelte (io prezzemolo e pepe nero).

Una goduria!

Fatemi sapere se lo provate e alla prossima ricetta estiva😘😘😘.

Ilaria e Diego.

 

Medaglioni #veggie di Borlotti e peperoni

medaglioni di Borlotti e peperoni

Quando si tratta di fare polpette e medaglioni vi è sempre l incognita sulle dosi: l impasto sará ben lavorabile?

Ebbene, con questi medaglioni è stato semplicissimo azzeccare il giusto equilibrio tra gli ingredienti… Alla fine creare in cucina è proprio questo, equilibrio.
Ed ecco nati dal mio ultimo cappello questi coniglietti, ispirati da una ricetta di polpette di legumi e verdure.

Vediamo insieme come portare a tavola la bontá, aggiustando per bene anche l acccompagnamento 🙂

INGREDIENTI (per 15 medaglioni, io ne ho mangiati 2):
– 240 gr di fagioli Borlotti sgocciolati
– 1 peperone giallo medio (sui 100/150 gr)
– 100 gr di pane grattato + grammi qb per panare
– mix qb di cipolla/sedano/carota tritati
– Sale e spezie qb (io basilico e origano)
– 1 cucchiaio di olio EVO per la cottura

PROCEDIMENTO:
In un mixer unite: fagioli, peperone tagliato a pezzi, mix tritato, sale, spezie e fate frullare.
Unitevi poi il pan grattato e impastate fino ad ottenere un impasto ben lavorabile; create, con l aiuto di un coppapasta tondo, la forma di medaglioni e ripassateli uno ad uno in altro pangrattato.
Versate l olio in un tegame antiaderente, quando sará caldo, cuoceteci i medaglioni, finchè non saranno dorati (per ogni lato circa 2 min). Ed ecco a voi😍.

LO CHEFFO DIEGÒ CONSIGLIA—> Accompagnate questo piatto con la vostra abituale dose di riso venere bollito con mix di verdi stufati(io cavolini di Bruxelles, cavolfiore e broccolo). Piatto sano,pancina piena e palato soddisfatto!

Alla prossima,
Ilaria e Diego.

La regola del piatto: peperoni ripieni al forno

Peperoni ripieni al forno

Giungo in super ritardo con questa ricettina, me ne rendo conto, ma alle barrette di ieri ci tenevo particolarmente anche se non hanno nulla da invidiare a queste leccornie.
Vediamo come si preparano?! Dai 🙂

INGREDIENTI (dosi per un regime da 2000 calorie ):

– 2 peperoni medi o uno grande
– 100 ml di albume
– 70 gr di riso basmati
– Sale e spezie qb
– 20 gr di Grana Padano
– 10 gr di pangrattato

PROCEDIMENTO:
Scaldiamo il forno statico a 180°.
Tagliamo in due metá i peperoni, tenendo da parte quella col picciolo; dell’altra ricaviamo dei cubetti da far rosolare in padella con poco olio e le spezie scelte.
In una ciotola mescoliamo l albume con i peperoni cotti e il riso basmati precedentemente cotto secondo modalitá su confezione.
Regolate di sale e riempite le metá dei peperoni. Finiamo con spolverata di Grana e pangrattato e via in forno circa mezz’oretta, controllando la cottura ed eventualmente coprendo con carta stagnola per evitare si brucino in superficie.
Et voilá un piatto sano e completo per tutta la famiglia.
Bacioni, alla prossima.
Ilaria e Diego.

La regola del piatto: riso venere con zucchine e gamberetti

La regola del piatto: riso venere con zucchine e gamberetti

Il riso venere l ho scoperto un po’ cosí per caso, e da allora non l ho piú mollato; gustoso, nutriente, super digeribile e dal grande potere saziante, senza appesantire.
Qui lo propongo in una versione semi classica, rispettando la regola del piatto che vi ricordo essere spiegata qui.

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare da 2000 calorie):
– 75 gr di riso venere parboleid
– 1/2 scalogno tritato
– 1/2 cucchiaio di olio EVO
– 1 zucchina media
– 100 gr di gamberetti sgusciati e precedentemente cotti
– Sale e spezie (io cumino, zenzero,peperoncino e erba cipollina) qb

PROCEDIMENTO:
Scaldiamo il mezzo cucchiaio di olio in un tegame antiaderente e soffriggiamoci lo scalogno tritato finemente.
Tostiamoci il riso per qualche minuto e poi sfumiamo con dell acqua bollente. Aggiustiamo di sale e cuociamo a fuoco basso con coperchio per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto ed eventualmente aggiungendo acqua.
Trascorsi i primi 10 minuti, aggiungiamo anche la zucchina tagliata a cubetti e continuiamo la cottura per altri 10 minuti.
Controlliamo la cottura e finiamo aggiungendo i gamberetti, saltandoli 2 minuti nel riso.
Impiattiamo con l aiuto di un coppapasta tondo e decoriamo con le spezie scelte.
Buon appetito.
Ilaria e Diego.
La regola del piatto: riso venere con zucchine e gamberetti