Categoria: Pesce

Platessa alla mugnaia

INGREDIENTI (per1 porzione):

  1. 200 gr di filetti di platessa surgelati
  2. 1 noce di burro e mezzo cucchiaino di evo
  3. sale, pepe, noce moscata
  4. 2 cucchiai di farina tipo 2
  5. 4/5 pomodorini

PROCEDIMENTO:

In un bicchiere sciogliete il burro e emulsionate con l’olio e sale.

Impanate i filetti nella farina e cuoceteli nella emulsione qualche minuto per lato. Servite con pomodorini e pepe, accompagnando con riso lesso e verdure a scelta.

Torta salata “svuotafrigo”

Se siete come me che amate le torte salate perché vi aiutano ad esaurire i resti di una spesa, allora siete capitati sull articolo giusto, ho quello che fa per voi!

Torta salata "Svuotafrigo"

INGREDIENTI (per 1 torta da dividere in 8 fette):

  • 1 palla della mia PASTA BRISEÉE
  • 2 scatolette di tonno al naturale
  • 2 zucchine medie
  • 1 bicchiere di latte scremato
  • Sale, spezie a scelta QB

PROCEDIMENTO:

Stendiamo la base e adagiamola su una teglia da 24 cm di diametro o leggermente unta o foderata di carta forno.

Tiriamo bene i lati e bucherelliamo con forchetta.

Prepariamo il pesto con mezza zucchina, latte, prezzemolo e basilico frullando tutto con minipimer.

Andate a tagliare a dischi la restante parte della zucchina e procedete a farcire la torta prima di infornarla con il pesto e le zucchine mondate.

Infornate in forno caldo ventilato sui 170° per circa 20 minuti.

Tirate fuori e rifinite con tonno, piselli e spezie scelte.

Filo di olio a crudo e buon appetito.

Ilaria e Diego.

Giornata tipo 4: pasti principali

Proseguiamo con i menú tipo giornalieri,  relativi ai pasto principali… oggi con gnocchi di patate e pesce ricco di Omega 3, il salmone 🤗.

GIORNATA 4: PRANZO

GNOCCHETTI DI PATATE CON SUGHETTO DI POMODORINI E FUNGHI 

Gnocchetti di patate con sugo di pomodorini e funghi

INGREDIENTI (per 1 persona):

  • 150/170 gr di gnocchi di patate
  • 5/6 pomodorini ciliegini bello maturi
  • 70 gr di funghi champignon surgelati
  • Prezzemolo, pepe, paprika dolce QB
  • Sale QB
  • 1 cucchiaio di EVO
  • Battuto fresco di cipolla/sedano/carote

PROCEDIMENTO:

Prepariamo il sughetto.

In un tegame antiaderente soffriggiamo il trito fresco con mezzo cucchiaio di evo. Quando saranno imbruniti, aggiungiamoci i pomodorini lavati e tagliati a croce in superficie (in questo modo rilasceranno meglio l acqua che servirà a formare il sughetto).

Dopo circa 5 minuti, salate e aggiungete i funghi direttamente congelati.

Profumate con prezzemolo e fate cuocere almeno 10/15 minuti, controllando che il livello di liquido sia idoneo a essere sugo.

Cuocete poi all’ultimo li gnocchi in acqua salata e scolateli bene con una schiumarola.

Conditeli col sugo e serviteli con altra spolverata di prezzemolo, paprika e pepe.

GIORNATA 4: CENA

AVOCADO&SALMONE TOAST

Avocado&salmone toast

INGREDIENTI  (per 1 persona):

  • 2 fette di pane per toast integrale o ai 7 cereali
  • 1 avocado marito
  • 5 pomodorini
  • 2 peperoncini dolci
  • 100 gr di salmone cotto a vapore
  • Sale, pepe, succo di lime qb
  • 1 cucchiaio di EVO e mezzo spicchio di aglio

PROCEDIMENTO:

In un contenitore lungo e stretto mettere la polpa di avocado,2 pomodorini, mezzo spicchio di aglio tritato, una presa di Sale, pepe, e succo di lime tanto quanto ne basta per omogeneizzare il tutto.

Frullare ad immersione per ottenere un composto omogeneo, tipo crema.

A parte tostare le 2 fette e poi condire come segue:

Crema di avocado, pomodorini e peperoni tagliati a fettine, altro pepe, e salmone precedentemente cotto a vapore.

Gustare a temperatura ambiente ;).

Bacioni

Ilaria e Diego.

Giornata tipo1: pasti principali

Buongiornooooo❤

Sono tornata e chi mi segue su Facebook sa che ho in serbo per voi tantissime novità.

Partiamo da questa: una giornata tipo, due pasti principali, un pranzo e una cena, intercambiabili con altri alimenti della stessa categoria (cereali e pesce nello specifico), e abbinabili alle vostre diete, naturalmente seguendo le vostre dosi e i consigli dei vostri medici nutrizionisti.

Lo ribadisco a scanso di equivoci: non sono una nutrizionista, non ho studiato nulla e tutto ciò che so lo devo alla mia curiosità e voglia di imparare :). Prendeteli come semplici consigli, non ho la verità in tasca.

Detto questo, partiamo.

GIORNATA 1: PRANZO

RISO BASMATI E QUINOA ROSSA CON VERDURE 

Riso basmati e quinoa rossa con verdure miste

INGREDIENTI (per una persona):

  • 70 gr di riso basmati
  • 50 gr di quinoa rossa
  • 1 zucchina scura media
  • 1 peperone rosso
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 1 scalogno
  • sale, aromi a scelta, prezzemolo QB

PROCEDIMENTO:

Portate a bollore acqua salata in cui lessare il riso basmati e occupatevi della quinoa rossa: sciacquatela accuratamente, per eliminare lo strato di saponina che costituisce la patina esterna, quindi scaldate un filo d’olio sul fondo di un tegame e versateci la quinoa per tostarla. Mescolate con un cucchiaio di legno per non farla attaccare, regolate di sale e continuando a cuocere coprite con acqua calda, il cui volume dovrà essere il doppio di quello della quinoa.

A questo punto aspettate che i semini si aprano a fiore e che l acqua sia totalmente assorbita e a quel punto la quinoa sarà pronta; mettetela da parte, insieme al riso cotto secondo confezione e scolato per bene.

Scaldate mezzo cucchiaio di evo in un tegame e soffriggete uno scalogno; tagliate le verdure grossolanamente e cuocetele aggiungendo acqua per lessarle. Salatele, aggiungete gli aromi e saltatevi riso e quinoa.

Servite con spolverata di prezzemolo e olio a crudo.

Mangiate :).

GIORNATA 1: CENA

INSALATA TIEPIDA DI POLPO E PATATE NOVELLE

Insalata tiepida di polpo e patate

 

INGREDIENTI (per due persone):

  • Mezzo polpo già pulito (circa 500 gr)
  • 500 gr di patate novelle
  • Prezzemolo, sale QB
  • 1 cucchiaio di EVO
  • Insalatina mista per guarnire

PROCEDIMENTO:

Portate a bollore acqua salata.Quando l’acqua bolle unire il polpo calandolo nell’acqua tenendolo per la testa. Coprire, attendere che riprenda il bollore, quindi abbassare al minimo la fiamma. L’acqua deve appena sussultare per tutta la durata della cottura. Cuocere per 20 minuti a pentola coperta.

Trascorso il tempo indicato per il polpo, sollevarlo con una pinza da cucina e infilare i denti di una forchetta alla base dei tentacoli. Deve entrare morbidamente, segno che è ben cotto.

Cuocete anche le patate circa 40 minuti e fatele raffreddare insieme al polpo.

Quando saranno intiepiditi tagliate entrambi in bocconcini, conditeli con l olio e il prezzemolo e servirli con insalatina.

Buon appetito, alla prossima!

Ilaria e Diego.

Zuccorisotto😎

Sono speciali.

Non possono aspettare.

E così ecco la ricetta di questo piatto che, chi mi segue su Facebook l avra visto, fa nascondere Cracco 😄.

E a parte gli scherzi, conquista il palato e la mente al primo boccone.

Zuccorisotto

INGREDIENTI (per una persona, 2 zucchine ripiene):

  • 70 gr di riso a scelta
  • 30 gr di quinoa rossa
  • 100 gr di gamberetti Boreali precotti
  • 4 pomodorini
  • 2 zucchine tonde
  • 1 zucchina scura piccola
  • Sale, pepe, evo QB
  • 1/2 cipolla bianca
  • Prezzemolo qb

PROCEDIMENTO:

Iniziate dal preriscaldare il forno statico sui 180°.

Lavate bene le zucchine tonde e levate loro la capocchia e spolpatele con un cucchiaio facendo attenzione a non romperle.

Appoggiatele su carta forno e infornate quando il forno sarà caldo per circa 20/30 minuti, a seconda del forno.

Tritate la polpa con cipolla e prezzemolo e soffriggerla in un tegame largo e antiaderente.

Tagliate anche la zucchina scura a rondelle e aggiungetela nel tegame, insieme a poca acqua bollente del riso.

Fate cuocere 10 minuti a fuoco lento.

Preparate il riso e la quinoa seguendo le istruzioni riportate su rispettive confezioni.

Quando tutto sarà pronto, unitelo e aggiungete i gamberi e fare saltare, salando, circa 4 minuti a fuoco lento.

Servite nelle zucchine,spolverate di pepe nero e prezzemolo e filo di olio a crudo.

Top.

Ilaria e Diego (

Pancake salato con zucchine, salmone e pecorino romano

Ciaooo popolo sano💪

Oggi era lunedì e qui si riparte come al solito alla grande ❤

Oggi ho preparato questo delizioso pancake salato con pochi, semplici ingredienti.

Lo vediamo insieme?

Pancake salato con zucchine, salmone e pecorino romano

INGREDIENTI (per un pancake):

  • 60 gr di farina integrale
  • 100 gr di salmone cotto al vapore
  • 1 zucchina medio grande
  • Sale E prezzemolo qb
  • 100 ml di albumi
  • 25 gr di pecorino grattugiato
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 cucchiaio di EVO

PROCEDIMENTO:

In un tegame cuocere le zucchine tagliate a cubetti con 1/2 cucchiaio di EVO e mezza cipolla bianca.

Fate andare aggiungendo poca acqua e cuocete una 10ina di minuti.

Aggiungete alle zucchine il salmone e pezzettoni, l albume, il Sale, il pecorino e l albume a filo.

Aggiungete per ultima la farina setacciata e mescolate bene.

Cuocete in un oadellino antiaderente da circa 14 cm di diametro sporcato con mezzo cucchiaio di olio, usando coperchio e fuoco basso.

Fate andare circa 10 minuti fino a che la superficie non si sarà ben rappresa. Girate e cuocete ancora 2 minuti e poi servire caldo , abbondando di prezzemolo e/o altre spezie.

Bacioni,

Ilaria e Diego.

 

Filetti di merluzzo all’acqua pazza con patate

Filetti di merluzzo all'acqua pazza con patate

Fosse per me mangerei solo pesce, si era capito? XD

Lo amo in ogni sua forma e colore😍

Qui ripropongono un secondo piatto, il classico merluzzo all acqua pazza a modo mio, con l aggiunta di patate per rendere il piatto completo in tutti i macros.

Vediamo insieme la ricetta, che è semplice e veloce, con circa 450 calorie a porzione :).

INGREDIENTI (per una persona):

  • 250 GR di filetti o fiori di merluzzo (io ho usato i surgelati)
  • 200 GR di patate
  • 150 GR di pomodori San Marzano
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 spicchio di aglio
  • Mezzo scalogno
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 bicchiere di vino secco (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di aceto di mele (facoltativo)
  • Sale,pepe, prezzemolo QB

PROCEDIMENTO:

Iniziamo dalle patate: spelatele e tagliatele a cubetti, sbollentandole in acqua salata per 15 minuti circa. Scolatele con una schiumarola e mettetele da parte.

Preparate un tegame in cui soffriggere l aglio e la cipolla col prezzemolo; quando saranno imbruniti, aggiungere il pesce e fate rosolare entrambi i lati. Unite i pomodori lavati e tagliati a cubetti, le patate e salate a piacere. Sfumare con un bicchiere di acqua (per rimanere piu light, altrimenti sfumate con vino bianco secco) e fate cuocere a fiamma lenta una 15 ina di minuti, aggiungendo i capperi e un cucchiaio di aceto di mele 5 minuti dalla fine.

Impiattate spolverando con pepe e prezzemolo e gustate caldo.

Bacioni

Al prossimo pesciolino ihihi.

Ilaria e Diego.

PS lo cheffo DIEGÓ fa presente che potete usare qualsiasi tipologia di pesce, come branzino o persico :).

Salmone in crosta di brisèe light con ripieno di crema di Philadelphia e avocado, e rucola

salmone in crosta di brisèe light con crema di Philadelphia e avocado, con rucola

Ed eccolo qui, in tutta la sua maestosità, messer il Salmone, assieme al suo fedele compagno avocado, sposato con un formaggio magro, per darci il pieno di grassi (buoni), in un piatto completo e sano!!!
Bando alle ciance, prepariamolo e gustiamolo 😉

INGREDIENTI (per un fagotto di un trancio di salmone da 1 etto):
– 100 gr di salmone fresco in trancio
– Mezzo avocado maturo
– 50 gr di Philadelphia balance
– Rucola qb
– 50 gr di farina integrale
– 6 gr di olio EVO
– Acqua calda qb
– 1 presa di sale

PROCEDIMENTO:
Iniziamo preparando la pasta e il pesce; mettiamo il trancio a cuocere al vapore per circa 30 minuti.
In una terrina uniamo la farina con l olio e la presa di sale, mescoliamo e piano pianissimo iniziamo ad impastare aggiungendo poca acqua calda alla volta. Formiamo una pallina, mettiamola in una pellicola e facciamola riposare in frigo il tempo che si cuocia il pesce.
Trascorso questo tempo, preriamo la crema: spolpiamo mezzo avocado con l aiuto di un cucchiaino, e uniamolo al formaggio, schiacciando bene con una forchetta e poi passando il tutto al minipimer aggiungendo all occorrenza poca acqua calda per renderla piu omogenea :).
A questo punto preriscaldate il forno statico a 180° e stendete la pasta brisèe su un foglio di carta forno.
Mettetevi dentro al centro il salmone, la crema e la rucola e chiudete a mo di fagotto.
Bucherellate con una forchetta i lati e infornate per circa 20/30 minuti, controllando la cottura :).
E voilá, bontá assicurata😍😍😍😍.
Ilaria e Diego.

Branzino in crosta di patate e carote con salsina delicata al latte di soia e curcuma

Branzino in crosta di patate e carote con salsina delicata al latte di soia e curcuma

“Se è vero che siamo ció che mangiamo, io allora voglio mangiare soltanto cose genuine”
(Ratatouille)
Niente di meglio, allora, del pesce 😍.
Oggi abbiamo optato per un bel trancio (filetto) pulito e fresco, pronto da cuocere!
Vediamo come 🙂
INGREDIENTI (dosi riferite ad un regime calorico di 2000k):
– 200 gr di branzino
– 180 gr di patate
– 1 carota
– Succo di mezzo limone
– 1 cucchiaio di olio EVO
– Sale, prezzemolo e spezie a scelta qb
Per la salsina:
– Latte di soia qb
– Farina 0 qb
– Curcuma qb

PROCEDIMENTO:
Preriscaldiamo il forno a 170°.
Ungiamo una pirofila ed adagiamoci il filetto precedentemente marinato una mezz’ora in una emulsione di limone, olio e prezzemolo.
Peliamo, tagliamo a spicchi e sbollentiamo le patate e le carota una decina di minuti. Una volta scolate, adagiatele in crosta del branzino, infornate e cuocete 25/30 minuti a seconda della tipologia di forno.
Preparate la salsina emulsionando ad occhio un mezzo bicchiere di latte di soia, farina e curcuma.
Servite sul pesce e gustate 🙂

Chef Diegó consiglia di accompagnare il tutto con cavolfiore al vapore ed insalatina mista :).
Ilaria e Diego.