Fit-tiramisù con fette integrali, yogurt greco con cannella, ribes, granola di pistacchi e scaglie di fondente crudo

 

È partito tutto da lui: il “finto tiramisù”, un modo alternativo di gustare le fette biscottate assieme allo yogurt la mattina. Proprio questa scoperta di poter abbinare in modo divertente gli alimenti previsti dal piano alimentare mi ha aperto la mente e innestato la curiosità di provare a farlo sempre meglio, sempre di più.

Ed eccoci qui, con il “fit-tiramisù”: l ‘aggettivo “finto” poteva far storcere il naso ai cultori del vero tiramisù, perciò oltre al design ho provveduto a cambiargli nome ispirandomi a tutte le fit ricette che popolano il mondo del web, al fianco delle gemelle meno light. 🙂

Rivisto quindi nella forma, ma non nel contenuto! Lasciatevi guidare dall’odore speziato della cannella, affondando il cucchiaino senza sensi di colpa in questo super dolcino light.

INGREDIENTI: (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare in mantimento)

– 3 fette biscottate integrali

– 170 gr di yogurt greco fage total 0%

– Caffè amaro qb

Per la decorazione:

– 5 gr di fondente crudo all’85% (io uso il Lindt http://www.lindt.it/shop/tavoletta-excellence-85-cacao-it)

– 10 gr di pistacchi

– Cannella qb

– Ribes rosso qb

 

PROCEDIMENTO:

Cominciate preparando il caffè in cui inzuppare le fette biscottate; io non aggiungo zucchero, ma voi se lo desiderate potete aggiungere un cucchiaino di zucchero integrale (io uso questo http://www.alcenero.com/prodotti/cioccolato-cacao-e-zucchero/zucchero-di-canna/zucchero-integrale-di-canna-biologico-500-g/).

Nel frattempo sbattete lo yogurt per dargli una consistenza più cremosa e lavorabile.

Quando il caffè sarà pronto, inzuppatevi la prima fetta, poi adagiatela su un piatto da portata e spalmateci sopra un terzo dello yogurt. Procedete fino ad esaurire le fette e lo yogurt.

Terminate quindi con la decorazione in superficie; grattuggiate il fondente, spolverate di cannella, adagiate il ribes lavato e servite con la granola (trito grossolano) di pistacchi.

Et voilà, buon appetito. 🙂

 

 

  • Rosaria Di Lorenzo

    Che bella ricetta e spiegata con cura. 😍😘

    • Ilaria

      Ma grazie cara ne sono proprio contenta *_* :*