Che l’orzo fosse uno dei cereali più buoni e nutrienti, non lo mettevo in dubbio, ma che fosse anche quello che riempie di più, chi l’avrebbe immaginato?
Credetemi quando vi dico che in entrambe le foto vedete soltanto 50 gr di orzo, credetemi😍.

Qui ve lo propongo in due versioni con verdure, una calda e una fresca, tipo insalata di riso, perché tra tutti i cereali è quello che si presta meglio, per quanto mi riguarda.

1)ORZO CON CARCIOFI E POMODORI (piatto caldo)
ORZO CON CARCIOFI E POMODORI (piatto caldo)

Ingredienti (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare in mantenimento):

– 50 gr di orzo perlato
– 2 carciofi puliti
– 100 gr di passata di pomodoro
– 4 pomodorini da sugo
– 1 spicchio di aglio, mezza carota e 1 costa di sedano
– Sale, olio e aromi vari (io basilico e prezzemolo) qb
– Spolverata di Parmigiano

Procedimento:
In un tegame fate soffriggere il battuto fresco di carota, aglio e sedano. Tagliate in spicchi i carciofi e uniteli con l’orzo nel tegame. Sfumate con poca acqua, salate, e fate tostare per pochi minuti a fiamma alta. Aggiungete la passata e i pomodorini tagliati a croce sulla estremità, chiudete con coperchio, abbassate la fiamma e cate cuocere 20/25 minuti.
Servite caldo spolverando di formaggio grattuggiato e condite con aromi e filo di olio a crudo.

2)ORZO CON POMODORI E OLIVE (piatto freddo)

Ingredienti (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare in mantenimento ):
– 50 gr di orzo perlato
– 70 gr di pomodorini
– 35 gr di cetrioli (potete anche utilizzare i cetriolini sotto aceto)
– 35 gr di carote
– 35 gr di peperoni
– 20 gr di olive verdi
– cipolla, capperi, basilico, sale e olio qb

Procedimento:
Lavate il peperone e asciugatelo, eliminate i semini e filamenti interni, poi tagliatelo a listarelle. Sbucciate la cipolla e la carota e tagliatele a dadini, lavate i pomodorini e tagliateli a metà, pesate e tagliate a rondelle le olive.
In un tegame antiaderente fate soffriggere cipolla e carota a fuoco molto basso, mescolando di continuo, aggiungete i peperoni, salate e fate saltare per qualche minuto prima di aggiungere acqua bollente qb e proseguire la cottura per circa 20 miniti (aggiungendo acqua servisse). Passati i 20 minuti aggiungete i pomodorini ed i capperi e fate cuocere altri 10 minuti.
Nel frattempo fate cuocere secondo istruzioni l’orzo in acqua bollente salata, scolatelo e fate raffreddare.
Sbucciate anche il cetriolo, tagliandolo a cubetti.
Condite poi l’orzo con il sughetto, aggiungendo anche il cetriolo, l’olio a crudo e il basilico fresco.
Servite freddo.

Semplice e buono, proprio come l’orzo!

Un bacione alla prossima.
PS sapete che Diego ama questo cereale??😍

Ilaria e Diego.