Pepite di pollo impanate a modo mio e senape fatta in casa con malto

Buongiorno miei cari.
Questo è il 31esimo articolo che pubblico e debbo dire anche il meglio riuscito, per quanto mi riguarda 😍🔝.
Bando alle ciance, piatti così non ne hanno bisogno.

INGREDIENTI (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare in mantenimento):
Per le pepite:
– 200 gr di petto di pollo
– 1 albume e mezzo
– 40 gr di fiocchi di avena
– 25 gr di farina a scelta
– Paprika, pepe in grani e sale qb

Per la senape:
– 50 grammi di senape bianca in grani
– 50 grammi di senape gialla in grani
– 85 grammi di malto
– 30-35 ml di aceto di mele
– 1-2 cucchiaini di curry (dipende dal vostro gusto, io ne ho messi 2 per avere un gusto bello deciso)
– 2 pizzichi di sale
– 2 pizzichi di noce moscata in polvere
– 2 pizzichi di curcuma
– 2 pizzichi di polvere di paprica dolce
– Acqua calda q.b.

PROCEDIMENTI:
Occorre iniziare dalla senape, in quanto serve tempo per l’ammollo dei semini (da 8 ore a una notte intera).
Vediamo quindi ☺

Esecuzione per la salsa di senape:
Mettete a bagno in una ciotola di vetro,(meglio ancora se di terracotta) nell’aceto di mele i grani di senape e lasciateli assorbire il liquido per almeno 8 ore (io una notte intera).

Levate poi i granelli imbevuti di aceto e trasferiteli in un mixer o macincaffè (meglio quest’ultimo per ottenere un effetto più cremoso, da salsa comprata al super, col mixer rimane più granulosa, ma vi assicuro che è buona in entrambi i casi ☺) con gli altri ingredienti; tritate il tutto molto finemente, aggiungendo, all’occorrenza, un po’ di acqua calda.

Trasferite il composto in un recipiente  non di metallo mi raccomando)e lavorate bene, sempre aggiungendo acqua calda se occorre, fino ad ottenere una consistenza spessa ed omogenea…..e voilà.
Grazie all’aceto e al malto potete conservare a lungo la vostra senape fatta in casa in barattoli di vetro, chiusi ermeticamente e riposti in frigorifero.
Ma credo che in pochi giorni la farete fuori ihihi.

Vediamo ora le pepite ☺

Esecuzione pepite di pollo all’avena:

Iniziamo accendendo il forno statico sui 180°. Procediamo poi trasferendo in un mixer il petto di pollo crudo fatto a pezzettoni, il sale, il pepe in grani e poca paprika. Azionate la macchina alla massima potenza per 1 minuto; terminato il minuto, raccogliete con una spatola il composto dai bordi verso il centro e fate andare ancora qualche secondo.
A questo punto preparate 3 piattini come in foto: uno con la farina e la paprika, uno con gli albumi montati a neve ferma e uno con i fiocchi di avena.

Procedete cosi: inumiditevi le mani con acqua calda, prendete un po’ di composto, passatelo prima nella farina, poi negli albumi e infine nei fiocchi, e adagiatelo su una teglia con carta forno.
Fate così fino a terminare tutto il composto (a me sono uscite 9 polpettine).

Mettere la teglia nel forno caldo e cuocete per 20/25 minuti, controllando lo stato della duratura.
Et voilà, figo vero?😍😍😍

Fatemi sapere e ricordate che se vi va di inviarmi le foto dei vostri piatti con le mie ricette, le inserisco nell’album cha a breve farò uscire in pagina Facebook☺☺☺.
BACIONIIII
Ilaria e Diego.

  • Pamela Gatti

    In base al tuo regime alimentare intendi che avevi quelle dosi per il pasto nella dieta

    • Ilaria Bianco

      Si cara seguo regime da 2000 calorie
      Scusa il ritardo immenso