Spatzle agli spinaci con pesto di rucola e basilico
Oggi facciamo un tuffo nel Trentino, mangiando degli gnocchi un po’ particolari e diversi: gli spatzle!

Io li ho fatti con gli spinaci perchè è la morte loro, ma voi potete sbizzarrirvi tanto il procedimento non cambia qualsiasi verdura voi usiate :).

INGREDIENTI (per 3 dosi):
Per gli gnocchi:
– 250 gr di farina a scelta (io tipo 2)
– 150 gr di spinaci surgelati
– Sale e spezie scelta (io noce moscata e pepe nero)
Per il pesto:
– 2 mazzetti di rucola lavata
– 1 mazzetto di basilico
– 1 spicchio di aglio
– 2 cucchiai di sale grosso
– 1 cucchiaio di olio EVO

PROCEDIMENTO:
Prepariamo prima gli gnocchi; iniziamo cuocendo a vapore gli spinaci, scoliamoli bene e strizziamoli il più possibile.
Uniamoli con il sale, il pepe, la noce moscata e la farina fatta cadere a pioggia, mescolando piano piano.
Mettiamo a riposare il composto ottenuto circa 30 minuti in frigo, dentro una ciotola coperta.
Nel frattempo prepariamo il pesto, andando ad unire in un mixer tutti gli ingredienti, eventualmente aggiungendo altro olio dovesse rendersi necessario per emulsionare il tutto.
Portate ad ebollizione un litro d’acqua salata e versateci il composto, passandolo da uno schiaccia patate a fori larghi.
Non appena gli spatzle arriveranno in superficie, saranno cotti :).
Serviteli col pesto, una spolverata di basilico e Grana padano su letto di rucolo e buon appetito.
Ilaria e Diego.