Branzino in crosta di patate e carote con salsina delicata al latte di soia e curcuma

“Se è vero che siamo ció che mangiamo, io allora voglio mangiare soltanto cose genuine”
(Ratatouille)
Niente di meglio, allora, del pesce 😍.
Oggi abbiamo optato per un bel trancio (filetto) pulito e fresco, pronto da cuocere!
Vediamo come 🙂
INGREDIENTI (dosi riferite ad un regime calorico di 2000k):
– 200 gr di branzino
– 180 gr di patate
– 1 carota
– Succo di mezzo limone
– 1 cucchiaio di olio EVO
– Sale, prezzemolo e spezie a scelta qb
Per la salsina:
– Latte di soia qb
– Farina 0 qb
– Curcuma qb

PROCEDIMENTO:
Preriscaldiamo il forno a 170°.
Ungiamo una pirofila ed adagiamoci il filetto precedentemente marinato una mezz’ora in una emulsione di limone, olio e prezzemolo.
Peliamo, tagliamo a spicchi e sbollentiamo le patate e le carota una decina di minuti. Una volta scolate, adagiatele in crosta del branzino, infornate e cuocete 25/30 minuti a seconda della tipologia di forno.
Preparate la salsina emulsionando ad occhio un mezzo bicchiere di latte di soia, farina e curcuma.
Servite sul pesce e gustate 🙂

Chef Diegó consiglia di accompagnare il tutto con cavolfiore al vapore ed insalatina mista :).
Ilaria e Diego.