Un must dell estate, quella cosa che un caffeinomane come me aspetta di poter assaporare tutto l inverno; ma poi accade che ti metti a dieta, ci riesci e vai a mantenere; accade poi che ti è piaciuto così tanto che ne hai fatto una missione; accade poi che arriva l estate e la tua amata crema al caffè risulta entrare poco nei canoni di ciò che è light, e perciò sì a quella del baruccio sulla spiaggia ogni tanto, ma sì alla sua versione fatta in casa che più light non si può.

Provate per credere.

crema di caffè light

MACROS (a porzione):

  • Calorie: 150
  • Carbo: 39
  • Proteine: 14
  • Grassi: 10

INGREDIENTI ( per due persone):

  • 130 GR di ricotta vaccina
  • 1 cucchiaio di zucchero al velo di canna
  • 1 tazzina di caffè amaro ristretto
  • 2 cucchiai di latte scremato oppure 2 cucchiai di latte condensato
  • Cacao amaro in polvere e chicchi di caffè o fondente per guarnire

PROCEDIMENTO:

Iniziamo preparando il caffè e facendolo raffreddare bene.

Prendete poi un contenitore lungo e stretto e versatevi dentro la ricotta da frigo, con lo zucchero al velo e il latte*. Iniziate a montare con la frusta elettrica alla massima velocità fino ad ottenere un composto cremoso.

Versatevi ora il caffè a temperatura ambiente e rimontate ancora qualche minuto.

Servite in bicchieri che preferite, copriteli con stagnola e via in frigo tutta la notte (o almeno 3 ore).

Il giorno dopo tirate fuori dal frigo quando intendete consumare e decorate con il cacao e il fondente o i chicci di caffè.

Ottima veramente❤.

Lo cheffo DIEGO consiglia: siccome il gusto ricorda moltissimo la coppa del nonno mettete la crema in coppette e congelatela 😍 volendo fatene una versione DEC da consumare la sera con i vostri amici senza problemi! 💪💪

Bacioni

Ilaria e Diego.

*NOTA:

In foto vedete la versione con l utilizzo del latte scremato che, come vedete, risulta comunque bella cremosa. Se desiderate un effetto ancor più “spumone” allora utilizzate il latte condensato cercandone una marca con non troppi zuccheri 🙂