Metto le mani avanti già nel titolo, avvisando che in questa ricetta ho reso mio un piatto tipico toscano che già di per sé e sano, solo per il fatto che mi mancavano alcuni ingredienti per riproporvela tale e quale alla ricetta tradizionale.

Ma vi posso assicurare che questa non è da meno 😍🔝.

Vediamo insieme!

Peperoni ripieni di panzanella #amodomio

INGREDIENTI  (per una persona):

  • 3 peperoni medi (1 giallo, 1 rosso e 1 verde)
  • 4 pomodorini maturi
  • 1/2 cipolla di Tropea
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 50 gr di fagioli borlotti
  • 50 gr di ceci
  • 50 gr di tonno al naturale
  • 100 gr di pane raffermo
  • Sale, olio evo, origano qb

PROCEDIMENTO:

Sbucciamo e tagliamo a listarelle la cipolla e mettiamola in ammollo un’oretta in acqua e 1 cucchiaio di aceto.

Scoliamola e teniamola da parte.

Tagliamo a listarelle il peperone verde (così a livello cromatico sostituiamo il cetriolo tipico ingrediente della ricetta originale) e i pomodorini in metá.

In una terrina uniamo i ceci, i fagioli, la cipolla e il tonno, il peperone verde e i pomodorini e saliamo a piacere.

Prendiamo gli altri due peperoni e togliamo loro capocchia e interno. Adagiamoli su carta forno e passiamoli 20 minuti in forno statico a 150°.

Intanto occupiamoci del pane: togliete la crosta (e tenetela da parte) e bagnatelo in un cucchiaio di aceto appena perché si ammorbidisca; strizzatelo bene e con le mani sgranatelo come  fosse del cous cous.

Unitelo  al resto degli ingredienti e mescolate bene.

Condite con altro aceto e dell olio evo.

Tirate fuori o peperoni e farciteli :).

 

Lo CHIEDO DIEGÓ consiglia: con la crosta del pane ricavate dei  crostini da accompagnamento, condendoli con solo olio e origano.

Bacioni

Ilaria e Diego.