Categoria: Dolci light

Fit-tiramisù con fette integrali, yogurt greco con cannella, ribes, granola di pistacchi e scaglie di fondente crudo

Fit-tiramisù con fette integrali, yogurt greco con cannella, ribes, granola di pistacchi e scaglie di fondente crudo

 

È partito tutto da lui: il “finto tiramisù”, un modo alternativo di gustare le fette biscottate assieme allo yogurt la mattina. Proprio questa scoperta di poter abbinare in modo divertente gli alimenti previsti dal piano alimentare mi ha aperto la mente e innestato la curiosità di provare a farlo sempre meglio, sempre di più.

Ed eccoci qui, con il “fit-tiramisù”: l ‘aggettivo “finto” poteva far storcere il naso ai cultori del vero tiramisù, perciò oltre al design ho provveduto a cambiargli nome ispirandomi a tutte le fit ricette che popolano il mondo del web, al fianco delle gemelle meno light. 🙂

Rivisto quindi nella forma, ma non nel contenuto! Lasciatevi guidare dall’odore speziato della cannella, affondando il cucchiaino senza sensi di colpa in questo super dolcino light.

INGREDIENTI: (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare in mantimento)

– 3 fette biscottate integrali

– 170 gr di yogurt greco fage total 0%

– Caffè amaro qb

Per la decorazione:

– 5 gr di fondente crudo all’85% (io uso il Lindt http://www.lindt.it/shop/tavoletta-excellence-85-cacao-it)

– 10 gr di pistacchi

– Cannella qb

– Ribes rosso qb

 

PROCEDIMENTO:

Cominciate preparando il caffè in cui inzuppare le fette biscottate; io non aggiungo zucchero, ma voi se lo desiderate potete aggiungere un cucchiaino di zucchero integrale (io uso questo http://www.alcenero.com/prodotti/cioccolato-cacao-e-zucchero/zucchero-di-canna/zucchero-integrale-di-canna-biologico-500-g/).

Nel frattempo sbattete lo yogurt per dargli una consistenza più cremosa e lavorabile.

Quando il caffè sarà pronto, inzuppatevi la prima fetta, poi adagiatela su un piatto da portata e spalmateci sopra un terzo dello yogurt. Procedete fino ad esaurire le fette e lo yogurt.

Terminate quindi con la decorazione in superficie; grattuggiate il fondente, spolverate di cannella, adagiate il ribes lavato e servite con la granola (trito grossolano) di pistacchi.

Et voilà, buon appetito. 🙂

 

 

Muffin integrali ai frutti rossi

Muffin integrali ai frutti rossi

(Perdonate la foto pessima, prometto di impegnarmi di più XD)

Devo dire la verità, non sono una grande estimatrice dei muffin; forse perchè non vengono quasi mai come li prevedo, ma questi sono il mio più grande “mai più senza” della categoria.

Sono perfetti, morbidi e con i frutti rossi (che amo!) che li rendono leggermente umidi al loro interno, mantenendo così una “sofficiosità” rara!

Vediamo insieme la ricetta!

INGREDIENTI per c.a 10 pirottini piccoli o 6 grandi (le dosi si riferiscono al mio regime alimentare di mantenimento)

– 130 gr di farina integrale o di farro (io uso questa: http://www.tuttoilbiologico.it/farro-biologico/303-farina-integrale-di-farro-bio-500g-8016323384187.html)

– 50 gr di zucchero di canna integrale

– 130 ml di latte (vaccino ps o soia)

– 2 cucchiai di olio di semi o evo

– 1 bustina di vanillina

– 1 pizzico di sale

– 1/2 bustina di lievito per dolci (circa 8 gr)

– 100 gr di frutti di bosco misti ( Potete usare quelli congelati ma prima dovrete scongelarli e strizzarli bene, altrimenti l’interno risulterà troppo umido)

PROCEDIMENTO:

Sciacquate i frutti di bosco sotto l’ acqua corrente, asciugateli il più possibile con la carta assorbente (facendo attenzione perché macchiano). In una terrina mischiate i secchi, cioè la farina, lo zucchero, il sale, la vanillina e il lievito, sempre mescolando. In un altro contenitore mescolate il latte con l’olio.

Aggiungete i frutti di bosco nei secchi, amalgamando bene.

Versate poi i liquidi nei secchi mescolando con un cucchiaio di legno (non servono nemmeno le fruste elettriche!) e facendo amalgamare in modo che la crema risulti omogenea. Prendete i pirottini da muffin e riempiteli poco meno del bordo.

A questo punto infornate in forno statico preriscaldato a 170°/180° per circa 15-20 minuti. Prima di toglierli dal forno verificate la cottura infilando uno stuzzicadenti al centro del muffin: se esce pulito significa che il dolcetto è cotto! Fateli raffreddare e cospargeteli con lo zucchero a velo.