Categoria: Ricette Contest Gruppo Facebook*impariamo a cucinare LIGHT”

Sfida 3- i CICCIOPANCAKES

Niente da fare.

Il cioccolato non ammette rivali!

Domani mi tocca allora studiarmene un altro per voi 😍

Intanto vi lascio la ricettina del vincitore (che gia avevo scritto) e del rivale.

Sacher light 

Ricetta Qui

Cicciopancake salato cavolini di Bruxelles, cotto e zafferano

Ingredienti (per 1 persona):

  • 60 gr di Farina tipo 2
  • 40 gr di cotto a cubetti
  • Mezza bustina di zafferano
  • 100 gr di cavolini di Bruxelles
  • 120 ml di albumi
  • 4 gr di lievito istantaneo
  • Sale qb

Procedimento:

Cuociamo a vapore i cavolini. Uniamo la farina, il lievito, il sale, il cotto, lo zafferano e i cavolini tagliati a metà. Mescoliamo e aggiungiamo gli albumi.

Cuociamo in un padellino a fuoco basso con coperchio per 15 min e altri 5 dall’ altro lato.

 

Sfida 2- l’asparago


È buono, è ipocalorico,  fa bene ai reni e sta bene con quasi tutto. Unica pecca? Una elevata stagionalita: lo troviamo infatti solo da marzo a giugno. Ma è abbastanza tempo per sperimentarlo con tutto 🙋

A voi è stato chiesto con cosa lo preferite, se con un primo o un secondo e la vittoria è stata sudata. Vince, per soli 30 punti di differenza, IL SECONDO.

Ma io, ovviamente, vi lascio ricettine di entrambe 😘

 

Gamberi rosa al miele con punte di asparagi e pomodorini

Ingredienti (Per 1 persona):

  • 300 gr di gamberi piccoli, surgelati e sgusciati
  • 4 pomodorini
  • 200 gr di punte di asparagi
  • 1 cucchiaino di miele
  • Sale qb
  • 1 cucchiaino di olio evo
  • Succo di limone qb
  • Spezie : cumino, zenzero, peperoncino

Procedimento:

Scaldiamo l olio e saltiamo i gamberi ancora surgelati. Facciamoli cuocere finché tutta l acqua non sarà evaporata. A questo punto saliamo, mettiamo le spezie, il miele e il succo di limone.

Aggiungiamo gli asparagi e i pomodorini e facciamo cuocere 5 minuti a fuoco vivo con coperchio.

Spaghetti con cotto, asparagi e albume

Ingredienti  (per 1 persona) :

  • 70 gr di spaghetti
  • 50 gr di cotto
  • 100 gr di asparagi
  • 1 albume
  • Sale,olio e spezie qb

Procedimento:

Fate cuocere gli spaghetti e intanto tagliate a pezzetti alcuni asparagi, lasciandone 3 interi per decorare.

Saltateli con l olio, Sale, spezie e il cotto.

Unite gli spaghetti ben scolati al dente e aggiungete l albume, mescolando finché non si rapprende. Servite con spolverata finale di pepe e gli asparagi avanzati.

SFIDA n 1- le pennette

Avete apprezzato e amato moltissimo entrambe, come rivelato nei commenti… ma vincono nettamente le zucchine… quella verdura sempreverde che qui si sposa benissimo con paprika e feta greca.

Ma ora scriviamole entrambe.

Grazie per aver partecipato 😍❤

Pennette con zucchine, feta e paprika affumicata 

Ingredienti (per 1 persona):

  • 70 gr di penne
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 zucchina
  • 50 gr di feta
  • Sale e paprika affumicata qb

Procedimento:

Iniziamo a cuocere le penne. Usiamo una mandolina e tagliamo la zucchina a julienne e facciamola saltare 5 min in padella con la paprika e il sale. Una volta che la pasta sarà cotta, conditela con le zucchine e la feta, finendo con olio a crudo.

Pennette con ragù di melanzane, olive verdi e pomodori pelati e semi di papavero

Ingredienti (per 1 persona):

  • 70 gr di penne
  • Mezza melanzana lunga
  • 50 gr di pelati
  • 1 manciata di semi di papavero
  • 1 cucchiaino di olio
  • Sale qb
  • 20 gr di olive verdi

Procedimento:

Iniziamo facendo cuocere la pasta. Tagliamo le melanzane a cubetti piccoli e saltiamole con i pelati, il sale, le olive tagliate a metà e qualche seme  di papavero.

Fate cuocere 10/15 min aggiungendo acqua se serve. Condite finendo con l olio a crudo e il resto dei semi di papavero.

 

Vincitore #PANCAKECONTEST del gruppo Facebook: i pancakes di Valentina

#pancakecontest
Non potrei vivere senza i miei pancakes a colazione!!!

Cosi esordisce Valentina sul nostro gruppo (qui), descrivendo subito dopo come prepara queste meraviglie.

Eheheh gattino goloso (come biasimarlo?!).

Vediamo la ricetta, postata da vale.

Base uguale per tutti:

  1. 50 g di farina (io faccio 25 integrale e 25 farina 00)
  2. 80 g di latte di riso (benissimo qualsiasi tipo di latte vegetale e non)
  3. 2 g di lievito (in alternativa la punta di un cucchiaino di bicarbonato e 3 gocce di limone per attivare il tutto)

Se siete golose e volete dolcificare la base usate un cucchiaino di zucchero di canna o di sciroppo d’agave.

Mescolare tutto insieme e cuocere su padellino antiaderente già caldo.
Se fate dei piccoli pancakes ne wscono circa 6-7 (TUTTI VOSTRI È UNA SOLA PORZIONE)oppure cuocere un solo Ciccio pancake.

Se siete intolleranti alla farina 00 potete usare quella di riso facendo attenzione alle dosi del latte che sicuramente saranno inferiori.

E per farcire?!
SCATENATE LA FANTASIA!!!!
marmellata, fage, formaggio spalmabile,frutta fresca o secca,sciroppo d’agave. . Insomma…QUALSIASI COSA SIA IN LINEA CON I VOSTRI GUSTI E IL VOSTRO PIANO ALIMENTARE 💜

Ps (Dimenticavo. .volendo “aromatizzare” al caffè, potete arrivare agli 80g di liquidi aggiungendo una tazzina di caffè 😉
Una bomba con del fage0% dolcificato con agave, una spolverata di cacao amaro e qlc scaglietta di fondente 80%
Sembrerà di mangiare un tiramisù! !)

PASTA FROLLA DI AVOCADO 💚(ricetta vincitrice contest #avocado del gruppo fb)

Andrea Moon ci consiglia una pasta frolla totalmente innovativa e sana; quella fatta con l avocado… vediamo come proprio con la sua ricetta!

PASTA FROLLA DI AVOCADO 💚

Premessa: in teoria l’avocado va messo nelle stesse dosi del burro, ma dato che è piú “pastoso” e che frullandolo nel mixer ne rimane inevitabilmente un po’ appiccicato, ho notato che mettendone circa 20/30 gr in piú viene meglio.

Ricetta:

INGREDIENTI:

300 gr farina
120/130 gr avocado
80 gr fruttosio
1 uovo
8 gr bicarbonato
Scorza e succo di limone q. b.

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto, sbucciare l’avocado e frullarlo nel mixer assieme al succo di limone (ed eventualmente un goccino di olio evo) fino a che non raggiunge la consistenza di una crema corposa.
Versare la farina, il fruttosio e la scorza grattuggiata di limone in una terrina capiente e mescolare. Aggiungere l’uovo, l’avocado frullato e il bicarbonato e lavorare con le mani fino a raggiungere un impasto morbido ma compatto, come la pasta frolla classica. Warning: sarà un pelo appiccicoso, nel dubbio impastate ancora un pochino ma è normale che rimanga cosí: dopo averlo lasciato riposare mezz’ora (o piú, l’ultima volta l’ho lasciato tutta la notte😁) in frigo avvolto nella pellicola sarà pronto per essere steso e lavorato come desiderate.

Raccomando di usare pochissima farina sul piano di lavoro per stendere la pasta, si asciuga moooolto facilmente😅

Spero di esser stata esauriente, se avete domande sparate pure!

NB: ho utilizzato il fruttosio perchè ne avevo di avanzato da una torta per mia mamma (che deve seguire una dieta molto rigida da quando le han tolto la tiroide), ma si puó benissimo utilizzare quello normale! Stessa quantità.
(Ieri ho comprato quello di canna grezzo e non vedo l’ora di provarlo, appena mi cimento vi faccio sapere🤗😍)

Grazie Andrea, la proveremo senz’altro  😍